Home CRONACA Cinisi, c’è un fermo per il tentato omicidio dei fratelli E’ un...

Cinisi, c’è un fermo per il tentato omicidio dei fratelli E’ un giovane di Carini

3342
0

C’è un fermato nel tentato omicidio di ieri a Cinisi. Si tratta di un giovane di 20 anni di Carini. Sarebbe stato lui a sparare ai due fratelli Emanuel e Roberto Bozzo. Tutto sarebbe nato da una lite in piazza a Terrasini scoppiata tra alcune ragazze.

I tre, il presunto aggressore e i due fratelli, sarebbero intervenuti per difendere fidanzate e parenti. Sono arrivati i carabinieri per riportare la calma. La vicenda sembrava risolta. Poi a tarda notte attorno alle quattro, il giovane di Carini avrebbe teso l’agguato ai due fratelli sparando e ferendo in modo grave Roberto e in modo lieve Emanuel.

Il primo si trova ancora ricoverato all’ospedale di Partinico. La prognosi è riserva, il secondo è stato dimesso. I carabinieri hanno lavorato per ore per ricostruire quanto successo. Sono state visionate le immagini dei sistemi di videosorveglianza e sentiti tanti testimoni, amici e parenti della persone coinvolte in questa vicenda che ancora ha tanti aspetti non chiari.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui