Home ENTI LOCALI Partinico e la “mannaia” dei tributi, nel mirino altre attività commerciali

Partinico e la “mannaia” dei tributi, nel mirino altre attività commerciali

523
0

Continuano le verifiche da parte degli uffici comunali di Partinico sulle attività commerciali non in regola con  tributi. Dopo una prima tranche che aveva investito una ventina di negozi, alcuni dei quali hanno poi regolarizzato la loro posizione, altri negozi sono stati passato ai raggi X.

L’ultima verifica ha riguardato un laboratorio artigianale di alimentari a cui è stata intimata la revoca della necessaria Scia, la certificazione di inizio attività, in quanto è stato scoperto che il titolare risulta avere pendenze con i tributi.

Entro 20 giorni l’esercente dovrà presentare una memoria difensiva ed avviare comunque la regolarizzazione, in caso contrario decadrà automaticamente la Scia e di conseguenza dovrà chiudere.

© Produzione riservata VIETATA LA RIPUBBLICAZIONE

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui