Home CRONACA San Giuseppe Jato, l’ex comandante che spifferava le indagini

San Giuseppe Jato, l’ex comandante che spifferava le indagini

2613
0

Tra i destinatari del provvedimento cautelare eseguito questa mattina nei confronti della consorteria mafiosa di San Giuseppe Jato e San Cipirello figura l’ex comandante della Polizia municipale di San Giuseppe Jato, oggi in pensione.

E’ stato destinatario della misura della sospensione dall’ufficio o servizio nell’0ambito dell’operazione Jato Bet in cui sono stati arrestati elementi di spicco della  famiglia mafiosa di San Giuseppe Jato per associazione di tipo mafioso, estorsione aggravata dal metodo mafioso, cessione di sostanze stupefacenti e altro ancora.

A lui viene contestato di essersi introdotto abusivamente nel sistema informativo dell’Aci per verificare l’intestatario della targa di un veicolo da cui erano stati scaricati rifiuti edili in un’area di San Giuseppe Jato monitorata da telecamere comunali.

Nel dettaglio, il pubblico ufficiale avrebbe riferito, per sua iniziativa, l’esito dell’accertamento informatico svolto all’indagato Giuseppe Antonio Bommarito, consentendogli di provvedere al ripristino dello stato dei luoghi.

© Produzione riservata VIETATA LA RIPUBBLICAZIONE

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui