Home POLITICA Terrasini, si insedia il consiglio comunale. La maggioranza “acchiappatutto”

Terrasini, si insedia il consiglio comunale. La maggioranza “acchiappatutto”

695
0

E’ Marcello Maniaci il nuovo presidente del consiglio comunale di Terrasini. Così ha deciso la maggioranza a sostegno del riconfermato sindaco Giosuè Maniaci che ieri sera, alla seduta d’insediamento dell’assise, con la forza dei numeri ha occupato entrambe le caselle di rappresentanza. Infatti anche la vicepresidenza è stata appannaggio della stessa coalizione, mentre dall’opposizione si è cominciato a storcere il muso sull’opportunità di dare anche a loro democraticamente una rappresentanza.

Marcello Maniaci, 52 anni, si è fatto conoscere nella scorsa legislatura quando decise di impegnarsi come collaboratore civico a titolo gratuito al fianco del sindaco Giosuè Maniaci. In pratica era una sorta ci cerniera tra la comunità locale, le sue esigenze e l’amministrazione comunale. Impegno che ha mantenuto per quattro anni e che adesso è stato ripagato con un’enorme consenso Alle scorse elezioni del 10 e 11 ottobre ha infatti conquistato ben 1.787 consensi, un numero enorme per un candidato al consiglio comunale ed al tempo stesso un record senza precedenti a Terrasini. Per lui 11 voti a favore, quelli della maggioranza, e poi 5 schede bianche che rappresentano l’opposizione. “Continuerò a lavorare a strettissimo contatto con i cittadini – ha detto appena eletto -, portando le istanze dei cittadini dentro quest’aula”.

Stesso refrain anche per l’elezione della vicepresidenza del consiglio. Da una parte l’opposizione a rivendicare una sorta di “spazio democratico”, dall’altra però la maggioranza che ha continuato nel suo percorso scegliendo un nome dalla propria coalizione degli eletti. E la scelta è ricaduta su Erminia Serio, alla sua prima esperienza in assoluto in un incarico istituzionale. Anche per lei 11 voti a favore, 5 schede bianche.

Il sindaco ovviamente in questa prima uscita ha presentato la sua nuova squadra di assessori, di recente completata e con le deleghe distribuite: ha scelto come sua vice una donna, Valeria Mistretta, a cui ha dato anche Tributi, Politiche sociali, Politiche giovanili e Pari opportunità. Mai prima di adesso al municipio terrasinese una donna aveva ricoperto tale carica.  A Salvo Brunetti vanno Lavori pubblici, Igiene ambientale, Rapporti con Srr, Protezione civile e Programmazione comunitaria; a Vincenzo Cusumano il Turismo, Sport e spettacolo, Beni culturali, Manutenzione, Arredo e Verde pubblico; a Nunzio Maniaci il Bilancio, Pubblica istruzione, Pesca e Polizia urbana; infine a Norino Ventimiglia spetta Urbanistica, Attività produttive, Personale e Rapporti con il consiglio comunale.

© Produzione riservata VIETATA LA RIPUBBLICAZIONE

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui