COMMEMORAZIONIPRIMO PIANO

Partinico, i vertici dell’Arma per ricordare il brigadiere stroncato dal covid (VIDEO)




Cerimonia questo pomeriggio in chiesa Madre a Partinico per ricordare Nicandro Di Santo, il brigadiere capo in servizio alla compagnia dei carabinieri di Partinico ad un anno esatto dalla sua prematura scomparsa a causa del coronavirus.



Per onorare la sua memoria c’erano i vertici dell’arma regionale, provinciale e locale, con le autorità civili e militari. Tutti stretti attorno alla moglie e ai due figli del carabiniere strappato ai loro affetti a soli 55 anni.

Nato ad Isernia, oramai da tempo Di Sandro si era trasferito in questo territorio dove aveva messo su famiglia. Stabilitosi nella cittadina jatina, aveva lavorato nelle stazioni di San Cipirello e Pantelleria, successivamente era approdato nell’allora 12° battaglione “Sicilia” per poi stabilirsi a Partinico.

Nella radiomobile partinicese era in servizio oramai dal 2009, tutti lo conoscevano in città per il suo costante sorriso nonostante le difficoltà quotidiane del suo lavoro.

GUARDA GLI INTERVENTI DELLA CERIMONIA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.