Home LAVORI PUBBLICI Partinico, l’idea dopo la riqualificazione di piazza Duomo “Concorso di idee per...

Partinico, l’idea dopo la riqualificazione di piazza Duomo “Concorso di idee per attrattive”

938
0

Indire un concorso di idee rivolto agli architetti per la presentazione di progetti che abbiano l’obiettivo di riportare i cittadini in piazza Duomo con iniziative indirizzate ai bambini ed ai ragazzi. Questa la proposta avanzata al Comune da “Sos partite Iva Partinico”, il gruppo nato dall’idea di liberi professionisti per supportare i lavoratori autonomi. L’obiettivo, dice il responsabile Antonio Cirabisi, è quello di creare delle attrattive una volta finiti gli attuali lavoro in corso di riqualificazione in piazza Duomo. “Gioverebbe anche ai commercianti e agli artigiani – sostiene Cirabisi -che potrebbero godere di un aumento della clientela”.

ECCO IL COMUNICATO STAMPA INTEGRALE

PER EVITARE CHE IL CENTRO STORICO DI PARTINICO PASSI DA SPOPOLATO CON L’ASFALTO A SPOPOLATO CON IL BASOLATO IN PIETRA IL GRUPPO FACEBOOK SOS PARTITE IVA DI PARTINICO   CHIEDE AL COMUNE DI PARTINICO DI PROMUOVERE UN CONCORSO DI IDEE RIVOLTO AGLI ARCHITETTI   PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI CHE ABBIANO LO SCOPO DI RIPORTARE LA VITA NEL CENTRO STORICO.

In una nota inviata alla Commissione Straordinaria del Comune il gruppo facebook SOS Partite iva Partinico a firma del Tributarista Antonio Cirabisi ricorda che il Corso dei Mille e le strade adiacenti sono stati nel passato il nucleo delle attività economiche ed il luogo di ritrovo e di passeggio nel quale le persone e le famiglie si recavano per socializzare.

Negli ultimi anni il Centro Storico è diventato una zona degradata, luogo in cui sono stati compiuti azioni e gesti non conformi alla legalità ed all’etica. Ed ancora diversi immobili sono divenuti indecorosi a seguito proprio della chiusura dei negozi.

Per rilanciare il centro storico non sono sufficienti, anche se importanti, i lavori in corso di recupero del basolato in pietra, dell’illuminazione artistica e dell’arredo urbano. Il rischio è che prima dei lavori il Centro Storico si trovava senza vita con un Corso dei Mille asfaltato e dopo i lavori si troverà senza vita con la pavimentazione marmorea.

Per fare tornare la gente a frequentare il Corso dei Mille e le strade adiacenti, considerato che i genitori vanno dove vogliono i bambini si chiede che il Comune promuova un CONCORSO DI IDEE RIVOLTO AGLI ARCHITETTI per la presentazione di progetti che abbiano l’obiettivo di riportare la gente nell’area in questione preferibilmente con iniziative indirizzate ai bambini ed ai ragazzi.  Solo a titolo di esempio con l’istituzione di aree giochi; attività che coinvolgano tutta la famiglia; aree verdi; arredamento ambientale adatto ai bambini; utilizzo di colori graditi dai bambini; aree di giochi didattici; musei per bambini, aree di ristorazione ecc…

Questa programmazione gioverebbe anche agli artigiani e commercianti locali in quanto, venendo a conoscenza di ciò che il Comune vorrebbe realizzare in questi spazi, potrebbero programmare l’apertura di nuove attività nei settori a supporto della tipologia di clientela che frequenterebbe il Centro Storico (ristorazione, intrattenimento, servizi ai bambini, negozi specifici, ecc..) piuttosto che aprire sempre i soliti negozi ormai saturi.    

© Produzione riservata VIETATA LA RIPUBBLICAZIONE

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui