LAVORI PUBBLICIPRIMO PIANO

Balestrate, maxi investimento per la rete idrica, previsti 15 chilometri di nuove condotte



Ultimi adempimenti burocratici in corso prima di mettere a gara il maxi progetto di riqualificazione e potenziamento del sistema di approvvigionamento idrico del comune di Balestrate. Il progetto, redatto da tecnici incaricati da Amap, la società che gestisce il servizio idrico in paese, ha un importo di circa 4 milioni di euro ed è destinato a risolvere diversi problemi relativi all’approvvigionamento idrico del comprensorio di Balestrate.



“Sono molto soddisfatto – dichiara il sindaco Vito Rizzo – di questo progetto che fin dall’insediamento abbiamo richiesto alla società che gestisce il nostro servizio idrico. Negli anni , in particolar modo dal 2016 al 2018, sono stati diverse le problematiche legate alle sorgenti Martine e Passarello. Con questi interventi, che riguarderanno circa 15 chilometri di nuove condotte di adduzione, potenzieremo la portata di acqua in arrivo nel nostro territorio, grazie in particolare ad un intervento alla sorgente Passarello, che consentirà di non sprecare neanche un litro di acqua”.


Verranno inoltre sostituite condotte ormai obsolete, garantendoci una rete pienamente efficiente. Gli interventi che verranno realizzati con il progetto da 4 milioni  saranno i seguenti :

  • realizzazione della nuova condotta di adduzione fra il Potabilizzatore Cicala e il partitore Velez e tra il partitore Velez e il serbatoio Sicciarotta
  • realizzazione della nuova condotta di collegamento tra il partitore Velez e il serbatoio Piano Tresca
  • rifunzionalizzazione della tubazione di trasporto tra il serbatoio Piano Tresca e il serbatoio Alto, compreso il ripristino del collegamento;
  • adeguamento e potenziamento delle opere di captazione e dei relativi sistemi di sollevamento delle sorgenti Passerello e Martine – inclusi i sistemi di trattamento in loco – e rifacimento delle condotte di adduzione alla vasca di carico sita in C.da Martine (denominato “Serbatoio Pensile”).

“Contiamo inoltre che vengano realizzati ulteriori interventi di prolungamento della rete già esistente, per garantire acqua corrente anche ad alcune contrade ad oggi non fornite dalla rete pubblica. Per quanto riguarda il settore fognario – conclude il Sindaco – inoltre, abbiamo avuto diversi incontri con la dirigenza e gli uffici tecnici di Amap al fine di programmare interventi di adeguamento e potenziamento della nostra rete, da finanziare con il Pnrr”.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button