ATTUALITA'PRIMO PIANO

Partinico, veglia di preghiera per invocare la fine della guerra



Domani, venerdì 4 marzo, alle 20.45 manifestazione cittadina a Partinico per la pace e solidarietà al popolo ucraino. Evento che sarà preceduto alle 20 dalla “veglia di quaresima” che vedrà riuniti tutti i sacerdoti in chiesa Madre e che sarà dedicata proprio al pensiero per l’attuale conflitto.



Davanti la chiesa Madre, dopo la celebrazione, ci saranno momenti di riflessioni e l’accensione di una candela. L’accademia della cultura parteciperà all’evento con l’orchestra di chitarre della scuola di musica. Un’allieva della scuola di teatro leggerà una poesia di Trilussa contro la guerra.

“Vogliamo così attraverso la musica ed il teatro – afferma il presidente dell’Accademia, Giuseppe Di Trapani – esprimere il nostro sostegno al popolo ucraino. Durante la manifestazione verrà lanciato un appello alla nostra comunità per avviare una campagna di solidarietà per la raccolta di medicine e generi di prima necessità da realizzare convogliando il tutto alla Caritas interparrocchiale di Partinico. Tutte le farmacie di Partinico sono state allertate. Invitiamo la cittadinanza tutta a partecipare. Non c’è tempo da perdere! La situazione è davvero grave. Abbiamo il dovere di salvaguardare la libertà e la democrazia. Guai a disertare!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.