PRIMO PIANOVIABILITÀ

San Cipirello, tremenda viabilità, occhi sull’ex Consortile, primo sopralluogo



“Credo che adesso vi siano in concreto tutte le condizioni per realizzare una importante arteria viaria che consentirà ad imprenditori ed agricoltori di potere agevolmente raggiungere cantine, zone di coltivazione agricole e impianti zootecnici. E questo grazie all’impegno dell’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone e ai tecnici del Dipartimento regionale Infrastrutture”.



A dichiararlo è il deputato regionale di Forza Italia Mario Caputo, al termine di un sopralluogo lungo la ex Consortile a San Cipirello, alla presenza del responsabile del Dipartimento regionale tecnico, l’ingegnere Pirrello. La decisione di intervenire con un progetto di riqualificazione e ripristino della viabilità era scaturito nelle scorse settimane al termine di un incontro con operatori agricoli, vitivinicoli, fortemente limitati nelle loro attività a causa della impraticabilità’ dell’asse stradale a seguito di cedimenti e di frane aggravate dalle proibitive condizioni atmosferiche dei mesi scorsi. Al sopralluogo, infatti, hanno presenziato decine di operatori agricoli che hanno rappresentato a Mario Caputo e all’ingegnere Pirrello la necessità di ripristinare la viabilità in tempi accettabili.


“Ringrazio Marco Falcone – ha aggiunto Mario Caputo – per la sensibilità dimostrata ancora una volta verso il territorio e ringrazio l’ingegnere Pirrello per la pronta disponibilità. Dopo che verrà realizzato, il progetto sarà inserito in un programma di finanziamento di oltre 7 milioni di euro per opere anche su strade dell’Ex Provincia a seguito di un accordo quadro per migliorare le infrastrutture viarie. Successivamente i progetti verranno sottoposti per la gara all’Urega, stante l’importo dei lavori e verranno aggiudicati con procedure di urgenza. Stiamo dando – ha concluso Mario Caputo – ai nostri imprenditori una ferma risposta alle loro esigenze, in un momento assai critico per l’economia e la crisi dei mercati. E una ulteriore dimostrazione della positiva sinergia tra Governo, Parlamento ed Uffici tecnici . La Consortile 33 non è soltanto una strada ad alta frequentazione viaria ma una arteria di collegamento e congiunzione tra la statale San Cipirello – Corleone e insediamenti produttivi agricoli e zootecnici oltre a civili abitazioni con decine di famiglie”.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button