CRONACAPRIMO PIANO

Balestrate, vandali al parco giochi no social, adesso è protesta



Neanche ha aperto i battenti ed il parco giochi no social entra nel mirino dei vandali, Il tetto di una casa in legno installata all’interno dell’area giochi è stato danneggiato nella notte. Ancora il parco giochi è in costruzione e non è stato aperto al pubblico.



A lanciare l’allarme è il blog Balestratesi.it che ha organizzato per sabato prossimo un sit-in di protesta: “Ancora oggi – sostiene Riccardo Vescovo, responsabile del blog -mancano la sorveglianza e la manutenzione. Lo scorso anno in consiglio comunale rappresentavamo queste necessità. Sono passati 433 giorni e il risultato è questa atto di vandalismo. Non finirà così. È il momento di fare sentire la nostra voce. Torneremo a protestare per il parco giochi dopo 5 anni. Questo è un appello a chi ha figli, nipoti, a chi ama questo paese. Sabato mattina, alle 10, manifesteremo davanti alla scuola per chiedere ai cittadini di spendersi per rispettare questo parco, per sensibilizzare i giovani al rispetto della cosa pubblica. Per chiedere al Comune di svegliarsi e garantire la sorveglianza e la manutenzione del parco giochi”.

“Si stanno effettuando gli ultimi interventi – replica il sindaco Vito Rizzo – e a giorni partiranno i lavori. Sulla videosorveglianza ci sono stati incontri con la scuola, che ha espresso alcune perplessità e che contiamo di superare. Quanto accaduto è opera di piccoli vandali, senza alcun rispetto per la cosa pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.