CRONACAPRIMO PIANO

Cinisi, a fuoco chiosco dei fiori del cimitero, è doloso



A fuoco un chiosco di fiori nei pressi del cimitero comunale di Cinisi. Si tratta di un raid sicuramente doloso. Lo hanno accertato i vigili del fuoco, intervenuti in via Palermo per spegnere le fiamme. L’allarme è scattato nella notte tra il 20 1 il 21 aprile scorsi poco dopo la mezzanotte.



Indagano i carabinieri che al momento mantengono sulla vicenda il più stretto riserbo. L’area commerciale è intestata a un imprenditore di Terrasini incensurato di 47 anni. Al momento non viene esclusa alcuna pista.

“Desidero esprimere la solidarietà del gruppo consiliare Dc nuova ai titolari dell’attività di vendita di piante e fiori presso il cimitero di Cinisi – afferma il consigliere comunale di Cinisi, Giuseppe Manzella – che qualche notte fa ha subito un grave atto vile che ha quasi distrutto del tutto il capanno in legno adibito alla vendita. Grazie al tempestivo intervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco non si sono avute conseguenze peggiori. Speriamo che l’attività possa riprendere al più presto e condanniamo questo che appare essere un vile atto vandalico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.