POLITICAPRIMO PIANO

Trappeto, c’è lo sfidante del sindaco uscente, torna in campo Salvatore Cutrò



Sarà di nuovo sfida tra Santo Cosentino e Salvatore Cutrò per le prossime elezioni amministrative del 12 giugno a Trappeto. Come 5 anni fa, quando i due si sfidarono (e c’era pure un terzo candidato, Pino Vitale, ndr), alle urne i cittadini saranno chiamati a scegliere tra questi due nomi.



Cutrò è consigliere comunale uscente, essendo stato eletto 5 anni fa grazie al fatto che fu il seconda candidato sindaco più votato. Ha 63 anni, professione medico, è stato già sindaco di Trappeto per 4 anni a partire dal 1993. Ecco le sue prime parole da ricandidato


Cari miei affezionati concittadini, è con grande entusiasmo che Vi comunico la mia discesa in campo come candidato Sindaco di questo paese a cui mi legano sentimenti di profondo affetto e incondizionata amicizia.

La mia candidatura nasce da legami consolidati di lealtà, trasparenza e collaborazione  con il gruppo di Minoranza Trappetesi, con diversi amici e attori della società civile.

È questo sentimento di amore e di legame viscerale al territorio che mi porta a mettermi nuovamente in gioco, guidato dalla stessa passione di sempre e da nuove energie che risvegliano il mio orgoglio di essere Trappetese, figlio di questo paese.

Il nostro progetto politico è aperto e intende essere trasversale; per questo siamo e saremo aperti al dialogo finalizzato alla costruzione di un paese più attrattivo, maggiormente competitivo e capace di guardare al futuro.

Vostro, Salvatore Cutró.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button