CRONACAPRIMO PIANOVIDEO

Partinico, imprenditori denunciati per truffa, hanno incassato aiuti non rendicontati (VIDEO)

I finanzieri della compagnia di Partinico hanno denunciato due imprenditori agricoli per le ipotesi di reato di truffa ai danni dello Stato. Avrebbero incassato contributi per i danni subiti dagli incendi dello scorso anno ma non hanno giustificato le spese sostenute correlati proprio ai danni subiti. L’operazione è scattata nell’ambito dell’attività di contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica e, in particolare, all’indebita percezione di contributi al fine di sostenere le piccole e medie imprese di produzione agricola colpite dagli eventi incendiari che, nell’anno 2021, hanno interessato la Sicilia.



In particolare sono state individuate due aziende agricole, operanti nel settore dell’attività di allevamento bovini e ovini, che avrebbero indebitamente percepito contributi per oltre 27 mila euro. In particolare, durante il controllo, le fiamme gialle hanno chiesto ai titolari delle aziende agricole l’esibizione della domanda di accesso al contributo e le fatture relative alle spese sostenute per ripianare i danni subiti dall’evento incendiario. Dall’analisi delle loro domande è emerso che il contributo era stato richiesto, da entrambi, a causa di un evento incendiario.



Per questo i finanzieri hanno verificato l’effettività delle spese sostenute per ripianare i danni così subiti dalle aziende agricole. Al termine degli accertamenti sarebbe emerso che entrambi i titolari delle aziende non avrebbero sostenuto alcuna spesa documentabile tramite fatture, idonea a giustificare la richiesta di contributo avanzata. I due imprenditori agricoli sono stati quindi denunciati per le ipotesi di reato di truffa ai danni dello Stato.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button