CRONACAPRIMO PIANO

Alcamo, aveva fotografato la scheda elettorale, reato va in prescrizione



Aveva fotografato la propria scheda elettorale appena compilata con tanto di preferenza segnata sul candidato sindaco e divulgata attraverso i social. Un’immagine che diventò virale e che fu facilmente individuabile dalle forze dell’ordine che lo denunciarono.



A distanza di 6 anni da quel fatto (accade alle elezioni amministrative del 2016 di Alcamo) un uomo di Alcamo di 41 anni, G.L., evita la condanna grazie alla prescrizione. Sono scaduti i termini e la cassazione lo ha confermato dopo le condanne in primo e secondo grado.


Lui però ambiva a far cancellare la menzione del reato dal casellario giudiziario. La suprema corte, in questo caso, pur avendo considerato estinto il reato, ha sottolineato che non esistono elementi per il proscioglimento.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button