IMPRESEPRIMO PIANO

Carini, finalmente le Zes si mettono in moto, nascerà uno sportello dedicato



Primo incontro tra Comune di Carini e commissario straordinario del governo per le Zes, le zone economiche speciali, della Sicilia Occidentale, Carlo Amenta. Presto ci sarà un incontro istituzionale aperto al pubblico sulle Zes. Stabilito in questo primo faccia a faccia le modalità operative per l’evasione delle pratiche sulla base delle istanze delle imprese che vorranno investire su Carini e poter quindi usufruire di una serie di agevolazioni, specie per quanto concerne le detassazioni. Ecco le dichiarazioni del sindaco di Carini, Giovì Monteleone.



Quello della settimana scorsa è stato un primo step conoscitivo, ma proficuo, che ha gettato le basi per una collaborazione attiva istituzionale tra il Comune di Carini e il Commissario, per garantire il pieno funzionamento delle aree ZES di Carini.
A Carini sarà presto operativo uno sportello SUAP dedicato alle ZES e nel corso della riunione sono state illustrate le modalità operative dello sportello SUAP del Commissario per gli investimenti ZES.
Grazie alla presenza di alcuni funzionari del Comune, insieme agli esperti della struttura commissariale, abbiamo concordato le procedure che riguardano le eventuali richieste che dovessero pervenire (in attesa che il SUAP sia pienamente operativo) o quelle a cui il Comune sta già lavorando.
infine, abbiamo affrontate una serie di criticità dell’area industriale relative all’infrastrutturazione e alle competenze che si intersecano tra Regione e Comune.
Attraverso la mediazione del Commissario Straordinario del Governo per il funzionamento delle ZES, contiamo di dare ulteriore impulso allo sviluppo e la miglioramento della nostra Zona Industriale nella quale si stanno insediando sempre di più prestigiosi Brand regionali, nazionali, internazionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.