PRIMO PIANOPUBBLICA ISTRUZIONE

Partinico, terremoti e uragani, studenti in “trasferta” a studiare i rischi naturali



Studenti dell’istituto superiore “Corbino” volano nelle Antille francesi per studiare da vicino i rischi naturali, come terremoti e uragani, e soprattutto come affrontarli. Nei 7 giorni di visita a Martinica si sono tenuti diversi incontri. In un primo incontro i ragazzi hanno avuto la possibilità di “toccare con mano” gli uragani, grazie a due esperti di Meteo France.



Nel secondo incontro, con un esperto vulcanologo del centro di osservazione e ricerca di Martinica, è stata ripercorsa la storia delle attività vulcaniche dell’isola. Successivamente la delegazione partinicese è stata guidata da un docente universitario all’osservazione dei danni causati dall’innalzamento del livello del mare e dalla conseguente erosione delle spiagge.

Molto interessante è stata la simulazione di un terremoto, in cui docenti e studenti hanno potuto provare cosa avviene durante una forte scossa e comprendere quale sia il corretto comportamento da tenere in queste situazioni. Questa esperienza è stata frutto del progetto Erasmusplus Rize (Risk Impact Zones Environments), progetto incentrato sui rischi ambientali naturali e antropici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.