CRONACAPRIMO PIANO

Terrasini dice addio al cane “storico” Totò, investito da un’auto non ce l’ha fatta



Si faceva ben volere da tutti tanto che era stato ribattezzato con il nome di Totò. Era il cane “storico” che bazzicava sempre nel centro cittadino di Terrasini, tanto da essere coccolato non solo dai residenti ma anche dai turisti che affollavano l’area della movida.



Purtroppo ieri l’animale è stato investito da un’auto, secondo quanto raccontano l’associazione animalista di volontariato dell’Enpa. Pare che il veicolo sia entrato in area pedonale, quindi dove non avrebbe potuto transitare.

“È stato trasportato in clinica a Palermo da un nostro volontario – affermano la sezione locale dell’Enpa – ma non è sopravvissuto. Siamo davvero tristi, era benvoluto da tutti i cittadini e dai turisti. Ringraziamo i cittadini che hanno cercato di soccorrerlo, i dipendenti del ristorante Coral Reef che lo accudivano giornalmente e che hanno fatto ciò che hanno potuto e la polizia municipale intervenuta sul posto. Faremo denuncia, con la speranza di trovare un magistrato sensibile e che questo non sia l’ennesimo fascicolo riposto in un cassetto”.

Domani, domenica 12 giugno, alle ore 19 sarà ricordato con una cerimonia sobria il cane Totò proprio nel luogo in cui era solito stare, vale a dire il lungomare Peppino Impastato di Terrasini, davanti l’ingresso della spiaggia Praiola accanto la scritta Love. “Ciao Totò – afferma Paride Martorana, presidente dell’Enpa della sezione di Carini che ha competenza anche sul territorio terrasinese -. Abbiamo perso un cane, ma abbiamo guadagnato un angelo custode”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.