PRIMO PIANOSANITA'

Partinico, disagi e criticità all’ospedale, Regione convoca tavolo tecnico



Un tavolo tecnico per affrontare le problematiche strutturali e di gestione dell’ospedale Civico di Partinico sarà convocato la prossima settimana dall’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza. Ad annunciarlo in una nota è il partito di Fratelli d’Italia di Partinico che ieri ha incontrato Razza in seguito ad una richiesta partita nei giorni scorsi proprio per affrontare le problematiche del nosocomio. Fratelli d’Italia aveva evidenziato i disagi per il malfunzionamento dell’impianto di aria condizionata e sollecitato anche una ripresa graduale di tutte le attività di reparto del nosocomio, che oggi in parte è riconvertito in covid hospital. L’assessore regionale ha evidenziato che convocherà i vertici Asp per discutere di queste questioni. Ecco il comunicato integrale di Fratelli d’Italia di Partinico:



Oggi  pomeriggio il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Raoul Russo e il commissario cittadino di Fratelli d’Italia di Partinico Toti Longo hanno incontrato l’Assessore Ruggero Regionale alla Sanità Ruggero  Razza per parlare dei problemi legati all’ospedale di Partinico con particolare attenzione alle carenze strutturali legate al cattivo funzionamento degli ascensori e dell’aria condizionata , alla carenza del personale medico e sanitario.

La delegazione di Fratelli d’Italia che precedentemente aveva avuto un incontro con i medici responsabili dell’ospedale di Partinico Dott Sciortino e Dott Provenzano  per avere un quadro della situazione completo, ha inoltre sollecitato l’assessore di applicare il nuovo modello di ricoveri Covid che prevede l’istituzione di un’area Covid dedicata in ogni ospedale così da dividere i pazienti che hanno contratto il virus nelle varie strutture ospedaliere e consentire agli ospedali come quello di Partinico, che sono stati completamente o quasi riconvertiti a covid hospital, di ritornare gradualmente a recuperare la funzionalità ordinaria di tutti i reparti e quindi ad una situazione di semi normalità fino ad emergenza finita.

A conclusione dell’incontro l’assessore che era a conoscenza della problematica generale, ha preso atto delle specifiche richieste, assumendo l’impegno con i dirigenti di Fratelli d’Italia di convocare per la settimana prossima un tavolo tecnico con il direttore generale dell’Asp Daniela Faraoni e il direttore sanitario Franco Cerrito per verificare  se esistono le condizioni per applicare il nuovo modello di ricoveri Covid per salvaguardare le specialità finora penalizzate a Partinico e trovare una soluzione definitiva alle problematiche strutturali che si verificano continuamente.

Il coordinamento cittadino di fratelli d’Italia si ritiene momentaneamente soddisfatto per l’impegno preso dall’assessore e si propone di rimanere vigile e concentrato sul problema fino alla risoluzione definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.