ENTI LOCALIPRIMO PIANO

Carini, premiato da Legambiente il “sindaco sceriffo” anti abusivismo edilizio



Per il suo impegno contro l’abusivismo edilizio è stato premiato il sindaco di Carini Giovì Monteleone. Ieri sera lo stesso primo cittadino ha ritirato a Ripescia, nel parco nazionale della Maremma in Toscana, il premio nazionale “Legalità ed Ambiente” per l’opera di recupero della fascia costiera.



Un premio che è stato consegnato per aver dimostrato il suo impegno nell’abbattimento del mattone selvaggio lungo la martoriata fascia costiera carinese laddove, spesso, molti amministratori non hanno mai agito con incisività. Ecco le parole del sindaco:

Alla Festa Nazionale di Legambiente ho ricevuto il premio nazionale ‘Legalità ed Ambiente’ per l’opera di recupero della fascia costiera. Ringrazio Legambiente e l’associazione Libera per il riconoscimento che va a tutta la cittadinanza Carinese. A chi ci crede, a chi è convinto che questa sia la giusta strada. Voglio condividere questo premio con la mia giunta , il consiglio comunale e con gli uffici comunali dell’abusivismo, del patrimonio, dei lavori pubblici, del servizio legale e con il comando di polizia municipale che hanno fatto sì che con il loro lavoro, specializzatosi negli anni in questo settore, hanno reso possibile che procedure complesse raggiungessero questo risultato positivo. Certamente c’è ancora tanto da fare ma questo premio ci aiuta ad andare avanti con passione e tenacia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.