CURIOSITA'PRIMO PIANOSPORT

Serie A: quale squadra ha maggiori possibilità di vincere lo scudetto quest’anno?



Il campionato di serie A è appena iniziato, ma la domanda sulla squadra che potrebbe aggiudicarsi quest’anno il titolo di campione d’Italia ha preceduto l’avvio della stagione calcistica 2022-2023. Come da tradizione si è parlato delle cosiddette griglie di partenza, dove alcune squadre sono state favorite, a discapito di altre. Si tratta però fondamentalmente di un pronostico che tiene conto in modo marginale di quello che poi effettivamente avviene sul rettangolo di gioco.
Parte favorita la Juventus, rispetto a Napoli, Milan e Roma, nonostante il verdetto del campo della scorsa stagione abbia mostrato uno scenario piuttosto differente, con Napoli e soprattutto col Milan di Stefano Pioli nettamente avanti rispetto ai bianconeri. Secondo i dati che sono stati raccolti da alcuni siti specializzati in pronostici, sarà l’anno dell’Inter, con il primo titolo vinto da Simone Inzaghi. A livello statistico infatti la squadra nerazzurra, arrivata seconda lo scorso anno a un soffio dal titolo, ha totalizzato il 36% di probabilità di vittoria del tricolore. A dircelo questa volta è stato addirittura un algoritmo che ha di fatto simulato l’intero corso della stagione, partita per partita, analizzando i dati, la rosa disponibile, gli schemi di gioco e le date degli scontri diretti di vertice. Secondo questo particolare calcolo sarà il Milan, assieme ad Atalanta e Napoli a contendersi la vittoria.
La Juventus invece è data come settima forza del campionato, dietro rispetto a Lazio e Roma. A seguire arriveranno invece Fiorentina, Sassuolo e Torino. Per quanto riguarda invece la lotta per la salvezza, l’algoritmo ha premiato Lecce, Empoli e Monza, condannando invece alla retrocessione Cremonese, Spezia e Salernitana. Poco più di una semplice curiosità, visto che nel calcio moderno, non è facile fare dei pronostici nemmeno quando vengono realizzati da esperti quotisti, figuriamoci se a comporre questa classifica c’è un computer e quindi un algoritmo che non può tenere conto di alcuni fattori del campo che molto spesso fanno la differenza tra una vittoria e una sconfitta, che possono determinare la conquista di un titolo.
Di certo bisogna riconoscere che le cose sono cambiate in modo evidente dopo i 9 anni di strapotere della Juventus, che con Conte e Allegri ha conquistato i primi 8 titoli a cui bisogna sommare l’ultimo conquistato da Maurizio Sarri alla guida della squadra. C’è stato poi il ritorno delle milanesi, mentre Roma e Napoli hanno rallentato in queste ultime tre stagioni, dimostrando una certa alternanza per quanto riguarda le formazioni di vertice del campionato. Rispetto agli anni passati anche l’Atalanta di Gasperini appare ridimensionata, se paragonata a Lazio, Roma e alla stessa Fiorentina di Italiano.
La grande incognita di questa stagione che potrebbe fare da ago della bilancia è il Napoli di Spalletti. Prima dell’avvio del campionato il Napoli, a causa delle numerose uscite, era dato come possibile quinta forza del campionato, nonostante il risultato finale dello scorso anno. Del resto anche il Milan di Pioli è stato in parte ridimensionato, partendo come squadra meno favorita rispetto a Juventus e Inter. Una cosa è certa: l’Inter di Inzaghi è data favorita sia dall’algoritmo che dai pronostici tradizionali. Con NetBet News potrete restare aggiornati su tutte le gare del campionato di serie A 2022-2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.