CRONACAPRIMO PIANO

Giardinello, furto di cavi elettrici dell’impianto pubblico, pompe ferme e niente acqua



Un furto di cavi di rame all’impianto elettrico pubblico di contrada Bonagrazia a Giardinello sta causando un problema all’erogazione dell’acqua.



A causa della mancanza di energia elettrica le pompe di sollevamento dell’acquedotto sono ferme e dunque non è possibile erogare acqua nelle abitazioni e nelle attività non domestiche.

A darne conferma è il sindaco di Giardinello Antonio De Luca: “Stanotte – afferma – abbiamo subito un furto di cavi elettrici in una linea elettrica lunga quasi un chilometro. Proprio per questo motivo si sta causando il problema dell’acqua corrente che non arriva nelle abitazioni. Mi scuso per il disagio”.

Il primo cittadino già all’alba ha contattato Enel. Da stamattina tecnici al lavoro per effettuare i necessari interventi di ripristino: “Da quel che mi viene riferito – aggiunge il primo cittadino – in serata sarà tutto ripristinato”. Il sindaco ha già contattato i carabinieri per sporgere denuncia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.