Home AMBIENTE Partinico, di nuovo acqua zozza dall’invaso Poma: riduzioni a Balestrate, Trappeto, Terrasini,...

Partinico, di nuovo acqua zozza dall’invaso Poma: riduzioni a Balestrate, Trappeto, Terrasini, Cinisi e Carini

588
0

Nuovo incremento della torbidità delle acque prelevate dall’invaso Poma di Partinico. Da oggi si è reso necessario disporre il fermo dell’impianto di potabilizzazione Cicala e dell’adduttore Jato.

A distanza quindi di 48 ore dal ripristino dell’erogazione, torna a interrompersi l’approvvigionamento. Di nuovo nei guai quindi tutti i Comuni della fascia costiera Nord-Ovest, Balestrate, Trappeto, Terrasini, Cinisi, Carini, Capaci e Isola delle Femmine, nonché l’aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino.

Tutti subiranno una sensibile diminuzione di acqua, con probabili interruzioni temporanee. Per limitare i disservizi Amap ha realizzato in urgenza un collegamento tra la condotta pedemontana e l’adduttore Jato che permetterà di alimentare i comuni di Capaci e Isola delle Femmine con le acque in arrivo dal Potabilizzatore Risalaimi.

“La problematica della torbidità – ai legge in una nota di Amap – è stata portata all’attenzione dell’Autorità di Bacino e del Dipartimento Regionale Acque e Rifiuti, gestore dell’invaso, al fine di potere trovare una rapida soluzione e ripristinare al più presto la normale erogazione a tutti i comuni della fascia costiera nel più breve tempo possibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui