CRONACA

Partinico, rubano il carburante e un mezzo del Comune poi distruggono le tracce con incendio (VIDEO)



In fiamme alle prime luci dell’alba di oggi un automezzo del Comune di Partinico. Si tratta di un Fiat Fiorino in uso al Settore Manutenzioni, distrutto da un incendio doloso, appiccato tra le campagne di contrada Bisaccia, nei pressi del mercato ortofrutticolo. L’auto era stata rubata, nottetempo, dall’autoparco comunale di Villa Regina Margherita, in cui gli ignoti malviventi hanno fatto irruzione, rompendo il lucchetto del cancello di ingresso. Una volta dentro, hanno asportato del carburante dagli altri mezzi custoditi nel deposito. Combustibile che, con molta probabilità è stato caricato sul furgone manomesso, con cui poi i ladri si sono allontanati. Raggiunta la cosiddetta stradella Esa, i malviventi hanno svuotato il Fiorino di tutti di attrezzi utilizzati dagli operai comunali e, dopo averne prosciugato il serbatoio, lo hanno abbandonato, lasciandolo divorare dalle fiamme. [allarme ai vigili del fuoco del locale distaccamento è arrivato intorno alle 5 di questa mattina. Nonostante il tempestivo intervento dei pompieri, il rogo ha reso completamente inutilizzabile l’automezzo. Sul posto sono arrivate due diverse pattuglie di carabinieri e polizia, anche se le indagini sono esclusivamente condotte dagli uomini del locale commissariato di pubblica sicurezza. Secondo alcune indiscrezioni, pare che nello stesso frangente, sia stata rubata anche una fiat 500, utilitaria che, con molta probabilità, i ladri possono avere usato come staffetta, per poi abbandonarla nelle periferie del paese. L’auto rubata, infatti, sarebbe stata pure ritrovata. Ingenti i danni subiti dall’ente locale che, oltre ad aver perso il Fiat Fiorino bruciato, dovrà fare a meno delle varie attrezzature che vi erano custodite per gli interventi di manutenzione nel territorio comunale.
IL VIDEO

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button