CRONACA

Partinico, scope davanti l’abitazione del vicesindaco, indagano i Carabinieri



Uno scherzo da ragazzi o un messaggio mirato da decifrare?
L’interrogativo è d’obbligo alla luce dell’episodio che il vicesindaco di Partinico, Roberto Denaro, ha denunciato oggi ai carabinieri della locale compagnia. L’amministratore, infatti, questa mattina ha trovato davanti la sua porta di casa, una ventina di scope usate.
Qualcuno, nella notte, ha racimolato le ramazze, probabilmente trafugate dai marciapiedi di altre abitazioni, per poi abbandonarle davanti l’ingresso dell’abitazione del vicesindaco.
L’auspicio è che si tratti di una semplice bravata, anche se il giorno della befana è trascorso già da una settimana.
Infatti, considerate le continue contestazioni da parte delle fasce sociali più deboli che lamentano la mancanza di lavoro, la pressione fiscale e l’assenza di servizi, additando l’amministrazione comunale di esserne responsabile, segnalare l’accaduto alle forze dell’ordine è stato necessario.
Purtroppo, negli ultimi mesi, a Partinico, così come in altre realtà analoghe del territorio, sindaci e amministratori, che per i cittadini rappresentano il front-office del malgoverno, vengono accusati e spesso anche ingiuriati, di essere i diretti responsabili del grave stato sociale in cui oggi si vive.
IMG-20150112-WA0008

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button