APPUNTAMENTIPRIMO PIANO

Partinico, la mostra sul compagno Toti Costanzo, tra impegno, lotta e aneddoti



Verrà inaugurata domani, domenica 19 dicembre alle ore 18, la mostra dal titolo “Toti Costanzo e l’impegno nel partito della Rifondazione Comunista” presso la galleria degli artisti dell’ex Arena Lo Baido di Partinico. L’evento organizzato dal circolo “Peppino Impastato” di Partinico sarà un momento non solo di ricordo, ma soprattutto di riflessione attraverso la narrazione di una storia di lotte e militanza di Costanzo in tutto il comprensorio.



In questa mostra ci sarà una sorta di ricostruzione del suo impegno sociale, educativo e politico, da cui possono essere raccontati tanti aspetti e aneddoti. “Abbiamo provato a raccoglierne alcuni che ha condiviso con noi, – scrive in una nota Rifondazione di Partinico – dando spazio a immagini, volantini e foto che ne hanno impresso solo una parte”.

Costanzo è venuto a mancare un anno fa a 81 anni causa di un male incurabile. Docente in pensione di educazione fisica, è stato esponente di spicco della sinistra. A Partinico è stato consigliere comunale del Partito Comunista italiano in diverse legislature tra il 1970 e il 1993, vicesindaco dal ’91 al ’93 e ancora assessore dal 1998 al 1999 al fianco del sindaco Gigia Cannizzo.

E’ quello che si può definire una delle ultima bandiere del Pci che fu di grandi personaggi di spessore come Enrico Berlinguer. A margine della mostra, vi sarà una raccolta firme sulle campagne nazionali che il partito della falce e martello sta portando avanti contro l’aumento delle bollette e contro il ripristino della Legge Fornero sulle pensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.