ENTI LOCALIPRIMO PIANO

Castellammare del Golfo nominata nuovo vicesindaco, accelerazione di Diventerà bellissima



L’ingegnere edile Brigida Di Simone è il quinto assessore al Comune di Castellammare del Golfo. Nominata vicesindaco “come da accordo pre elettorale con Diventerà Bellissima. Grazie a Maria Tesè per aver assunto la vice sindacatura pro tempore”, sottolinea il sindaco Nicolò Rizzo. La terza donna in giunta si occuperà di urbanistica, attività produttive, pari opportunità e politiche giovanili. Brigida Di Simone, 33 anni, ingegnere edile, è il quinto assessore della giunta guidata dal sindaco Nicolò Rizzo.



Consigliere comunale eletto nella lista “Oltre” a sostegno del sindaco Rizzo, Brigida Di Simone è esponente di Diventerà Bellissima, movimento dal quale è stata indicata al primo cittadino dopo le dimissioni dell’ex vice sindaco Giuseppe Cruciata, che -mantenendo il ruolo di consigliere comunale- ha lasciato l’incarico in giunta ricoperto dal 2018. Il sindaco Nicolò Rizzo sottolinea che «Brigida Di Simone è stata nominata anche vicesindaco come da intesa con il movimento Diventerà Bellissima del quale è esponente in sostituzione del dimessosi Giuseppe Cruciata. Le auguro buon lavoro e ringrazio l’assessore Maria Tesè per aver ricoperto l’incarico di vicesindaco pro tempore».


Già assegnate anche le altre deleghe alla terza donna nominata in giunta: Brigida Di Simone si occuperà di urbanistica, edilizia privata e attività produttive che, dopo le dimissioni di Giuseppe Cruciata, erano state temporaneamente assegnate all’assessore Giovanni Portuesi così come le pari opportunità che diventano di competenza del neo assessore Di Simone, unitamente alle politiche giovanili, prima seguite dall’assessore Maria Tesè. Invariate le altre deleghe dei 4 assessori in carica: Maria Tesè continuerà ad occuparsi di turismo, spettacolo, cultura e sport.

Giovanni Portuesi ha le deleghe al bilancio, tributi, servizi demografici, rapporti con il consiglio comunale, rapporti con gli uffici scolastici regionali. Invariate le deleghe per Emanuela Scuto che continuerà ad occuparsi di servizi sociali, pubblica istruzione, informatizzazione e digitalizzazione, legalità, contenzioso e rapporti legali. L’assessore Antonio Senia ha le deleghe all’agricoltura e pesca, protezione civile, manutenzione strade, manutenzione rete idrica e fognaria, verde pubblico, arredo urbano e ambiente, rapporti con le frazioni di Castellammare e valorizzazione di monte Inici. Deleghe al personale, sicurezza pubblica, viabilità, polizia municipale e lavori pubblici rimangono di competenza dello stesso sindaco Nicolò Rizzo.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button