Home ENTI LOCALI Partinico, ok del consiglio alla sfiducia al presidente e alla commissione sui...

Partinico, ok del consiglio alla sfiducia al presidente e alla commissione sui rimborsi al commissario

862
0

Il consiglio comunale ha proceduto alla modifica del regolamento che introduce l’opzione della sfiducia al presidente del consiglio. Via libera anche all’istituzione di una commissione d’indagine che dovrà verificare le spese sostenute dal commissario straordinario Rosario Arena nell’esercizio delle sue funzioni in termini di rimborsi spesa.

Alla fine, nonostante qualche perplessità, l’assise è riuscita a trovare i numeri per poter approvare questi due atti preceduti da un vespaio di polemiche. Numeri comunque risicatissimi: i 13 voti minimi per poter approvare entrambi gli atti.

Con la modifica del regolamento sono state stabilite le modalità della sfiducia al presidente del consiglio: dovrà essere firmata almeno da un terzo dei componenti, entro 10 giorni la seduta deve essere convocata e la decadenza dell’organo diventa esecutiva se raggiunge la maggioranza assoluta, quindi anche in questo caso i 13 voti favorevoli. Atto votato e approvato nonostante il parere contrario degli uffici che hanno evidenziato come la sfiducia possa essere inserita solo se prima di procede alla modifica dello statuto.

Parliamo quindi di un provvedimento che è a rischio di impugnabilità. istituita anche la commissione d’indagine che avrà il compito di scavare sui  rimborsi spese richiesti dall’attuale commissario straordinario Rosario Arena, in carica dal giugno scorso in seguito alle dimissioni del sindaco.

Ad essere stati avanzati una serie di dubbi su alcuni costi sostenuti. La commissione è stata composta da Toti Comito, Vito Giuliano, Pietro Rao, Giusi Di Capo e Giuseppe Barbici: avrà 90 giorni di tempo dal suo insediamento per studiare gli atti e completare il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui